L’analisi statica valuta l’appoggio del piede identificando le aree di maggiore e minore carico pressorio. Inoltre mette in evidenza le superfici di appoggio delle piante dei piedi e calcola il baricentro del soggetto. Si effettua tramite una prova di 5 secondi in standing bipodalico.

Tale studio permette di valutare i difetti dell’appoggio, le zone di ipercarico e la ripartizione del peso sugli arti inferiori. Si può inoltre calcolare la geometria baricentrica, utile per una successiva analisi posturale. L’integrazione con sistemi optoelettronici permette inoltre di verificare l’allineamento degli arti inferiori.

Vengono calcolati superfici e carichi totali di appoggio di ciascun piede con dettaglio dei valori dell’avampiede e del retropiede. Una visione riassuntiva delle aree di iper e ipo appoggio del piede viene elaborata, con l’ausilio dello studio isobarico, a colori. Il dato acquisito viene trasformato in curve isolivello ad alta risoluzione da valutare con tabelle di refertazione.

LA PEDANA DI CUI DISPONIAMO E’ PORTATILE E PERMETTE QUINDI DI EFFETTUARE ANCHE ANALISI A DOMICILIO.

Pedana1
Pedana2
Pedana3
Pedana4