GRAZIE ALLO SVILUPPO SOSTENIBILE LA NOSTRA GENERAZIONE E QUELLE FUTURE
POTRANNO SODDISFARE I PROPRI BISOGNI

A FAVORE DELL’AMBIENTE
Come adottare uno stile di vita più eco-sostenibile

Fin dagli albori della sua storia, lo Studio Olistico, si è sempre adoperato per adottare le migliori strategie atte ad ottenere soluzioni eco-sostenibili in tutti i suoi progetti. Anche oggi, a distanza di anni, il suo operato continua nella stessa direzione cercando di migliorarsi costantemente. Infatti dalla sua “rinascita” avvenuta nel 2015, la visione olistica fortunatamente ancora più evoluta, ha incentivato e stimolato lo Studio Olistico a compiere un altro salto di qualità, implementando la ricerca sostenibile nei confronti dell’ambiente con nuove metodologie.

Selezioniamo e collaboriamo con aziende preferibilmente munite di laboratori propri, che continuano a fare proprie soluzioni e innovazioni ecologiche, che si impegnano ad usare metodi agricoli sostenibili e che prevedono un consumo attento dell’energia. Pur continuamente proiettati “all’innovazione” abbiamo un atteggiamento scrupoloso e occhio attento alla salvaguardia dell’ambiente. Laddove sia possibile cerchiamo di riutilizzare e riciclare il più possibile in modo di ridurre gli sprechi e l’inquinamento, anche con un uso responsabile dell’energia che abbiamo a disposizione.

Attraverso un percorso più consapevole abbiamo compreso che un “business intelligente” lo è davvero (consentitetici il termine business) solo se è prima di tutto un “business eco-sostenibile”. Stiamo pian piano cercando di adottare e/o integrare tecnologie eco-compatibili e sostenibili economicamente. La riduzione dell’impatto ambientale nelle nostre attività professionali è diventato un fondamento di vita.

 

UN IMPEGNO COSTANTE
Cosa stiamo facendo e cosa vorremmo fare in futuro

Dal 2016 abbiamo deciso di dare una svolta radicale al nostro essere Studio Olistico, testimoniando attraverso un impegno tangibile, concreto e coerente la nostra etica professionale a favore dell’ambiente.

Meno emissioni
Abbiamo previsto una riduzione dei viaggi d’affari, privilegiando agli appuntamenti di lavoro in loco “incontri” in video-conferenza o con webinar dedicati. Questo ci ha permesso di abbattere costi superflui ma soprattutto, nel nostro piccolo, di ridurre emissioni di carbonio nell’ambiente. Entro il 2018 prevediamo di poter sostituire le attuali auto di proprietà con auto elettriche.
Energia più verde ed efficiente
Il nostro animo verde ci ha portato pian piano a cambiare le lampadine tradizionali dei nostri uffici con lampadine LED, permettendoci di ridurre i consumi e di integrare l’illuminazione artificiale con lampade True Light Full Spectrum per avere una luminosità interna negli ambienti di vita più possibile simile a quella della luce solare naturale.
Meno spreco d'acqua
Una delle nostre priorità come cittadini in primis è quello di ridurre lo spreco d’acqua. Abbiamo dotato i nostri servizi di rete idrica alimentare con trattamenti dell’acqua ad uso domestico con filtri a carboni attivi per bere non solo un’acqua più buona e controllata ma per eliminare l’acquisito di acqua in bottiglie di plastica, riducendo costi e inquinando di meno. Inoltre, collaboriamo con aziende che, pur non potendo fare a meno dell’uso dell’acqua nei loro processi produttivi, si sono impegnati a ridurne l’uso in azienda almeno del 10%, filtrando e sterilizzando l’acqua reflua dei macchinari (che sarebbe finita nelle fognature) per essere usata per le toilette e per l’irrigazione dei giardini.
Piatto del clima
Il nostro interesse per l’ambiente ci porta, quando possibile, a prediligere durante i viaggi di lavoro ristoranti in grado di servire il “piatto del clima”, ovvero cibo preparato con ingredienti regionali e di stagione. Oppure di rifornirci direttamente in fattorie agricole biologiche a Km 0.
Prodotti biodegradabili
Usiamo in prima persona, promuoviamo e incoraggiamo ad esempio l’utilizzo di prodotti per le pulizie della casa attraverso l’acquisto di detergenti multi-uso concentrati e biodegradabili che contengono solo ingredienti naturali. Per il bucato invece detersivi surfattanti biodegradabili che si sciolgono con lo sporco sulla superficie dei tessuti e quando finiscono negli scarichi, si degradano velocemente in sottoprodotti naturali che non lasciano alcun residuo tossico nell’ambiente. Per le stoviglie invece detergenti liquidi altamente concentrati; una sola goccia per fare una montagna di bollicine. In questo modo, il potere pulente di ogni flacone aumenta a dismisura, potendo così usare meno prodotto a beneficio dell’ambiente. Oppure l’uso di shampoo dal packaging innovativo, riciclabile al 100%, con l’uso di inchiostri ecologici per stampare le diciture del prodotto.
Magazzini ecologici
Collaboriamo con aziende che compiono ogni sforzo possibile in ogni angolo d’Europa per ridurre l’impatto dei loro magazzini e delle operazioni logistiche sull’ambiente, spostando la loro produzione dei prodotti sempre più fisicamente vicini ai mercati, abbattendo così l’inquinamento prodotto dai trasporti.
Imballaggi riciclati
Gli imballaggi in generale sono uno dei fattori a più elevato impatto ecologico. Per questo motivo collaboriamo con aziende fortemente impegnate a ogni livello nelle loro catene di approvvigionamento, per rendere gli imballaggi sempre più eco-sostenibili: riciclabili al 100%, con inchiostri ecologici, con palline che riempiono gli spazi vuoti nei pacchi realizzate in amido biodegradabile o con i pallet e le buste da spedizione riutilizzate.
Agricoltura sostenibile
Collaboriamo con aziende che producono integratori alimentari a base di piante coltivate, raccolte e lavorate nelle proprie fattorie sostenibili certificate, con processi naturali per migliorare il suolo e nutrire le piante. Evitando pesticidi e per proteggere le piante si affidano ai “nemici” naturali degli insetti, le coccinelle. La qualità del suolo avviene usando colture di copertura, compost e materiali di origine naturale. Eseguono rigorosi controlli di qualità sull’intero processo, dal seme al prodotto finito, non tralasciando la qualità dell’acqua usata per l’irrigazione, la cura dei campi, le prassi di gestione. Inoltre ci impegniamo a promuovere l’impiego della permacultura e l’utilizzo di giardini e orti verticali nei nostri progetti.
Uffici più ecologici
Uno dei nostri sogni è quello di poter realizzare entro il 2025, la nostra nuova sede a impatto zero, per festeggiare i vent’anni di attività. Un edificio polifunzionale con tutti gli standard qualitativi eco-sotenibili per diventare un punto di riferimento e di aggregazione a livello internazionale.

ANCHE VOI POTETE FARE LA DIFFERENZA
Ridurre il nostro impatto sull’ambiente non è solo auspicabile ma è anche doveroso!

Ancora più ecologici? Riducete, riusate, riciclate.

Al lavoro

  • Pensate se è davvero necessario stampare i documenti e se è possibile stamparli fronte retro e in bianco e nero invece che a colori.
  • Riciclate carta e cartucce d’inchiostro.
  • Spegnete PC, stampanti e scanner di sera invece di lasciarli in standby: vedrete la differenza in bolletta.
  • Riciclate il più possibile! Cominciate con vetro, giornali, imballaggi di cartone, plastica o carta.
  • Usate la luce naturale per illuminare l’ambiente di lavoro (se possibile).
  • Impostate la temperatura interna a 1 ° C in meno e vedrete la differenza in bolletta! Investite in abiti caldi e di qualità per mantenere al minimo il riscaldamento.

 

A casa

  • Riparate i rubinetti che perdono: potete sprecare fino a un litro di acqua all’ora!
  • Usate ingredienti di stagione a Km 0.
  • Mettete un contenitore dedicato in cucina per riciclare la plastica (es. per i tappi).
  • Aspettate che la lavatrice sia piena e lavate con acqua fredda (se possibile).
  • Asciugate la biancheria all’aria aperta.
  • Quando fate compere acquistate solo quello che siete certi di usare veramente.
  • Distribuite i fondi di caffè sulle aiuole per rendere più acido il terreno.
  • Riempite le caraffe con acqua trattata da sistemi di trattamento dell’acqua a filtri a carboni attivi, invece di comprare acqua in bottiglie di plastica.

 

All’esterno

  • Usate i trasporti pubblici.
  • Camminate, usate la bicicletta o prendete il treno, invece della macchina.
  • Guidate a bassa velocità per consumare meno.
  • Gonfiate i pneumatici per aumentare la resistenza.
  • Condividete la macchina con altri o praticate il “car pooling”.